lunedì 20 settembre 2021

V.Angelo a compimento


Da dove vengono le guerre e le liti che sono in mezzo a voi? Non vengono forse dalle vostre passioni che fanno guerra nelle vostre membra? Siete pieni di desideri e con riuscite a po'sedere; uccidete, siete invidiosi e non riuscite a ottenere; combattete e fate guerra (uccidendo anche chi viene a salvarvi).
Non avete perché non chiedete; chiedete e non ottenete perché chiedete male, per soddisfare cioè le vostre passioni. (Giac. 3,16-4,3)

Perché esorcizzano il po'vero Angelo V., messicano dello stato del Michoacan, 43 anni e due figli, che ospita quattro demoni che non se ne sarebbero andati finché i vescovi messicani non avessero preso pubblicamente posizione contro l’aborto e facendo “atto di riparazione” a Maria?


domenica 19 settembre 2021

Il Dio di Biglino è il Figlio che vagliò Giobbe e vaglia tutti noi


Un Figlio di Dio si presentò dal Padreterno e gli disse: “Carissimo, io posso fare qualsiasi cosa tu puoi fare e pertanto è ora che tu vada in pensione.”

“Ma davvero? - disse il Padreterno – E dimmi, cosa sai fare?”

“Come te – il Figlio rispose orgogliosamente - posso creare la vita.”

“Caspita – disse il Padreterno - E allora mostrami come crei la vita.”

Il Figlio immediatamente prese del terriccio e cominciò a manipolarlo aggiungendoci varie sostanze e iniziò a filtrare, a scaldare e raffreddare il miscuglio fino a che un neonato non ne salto fuori.

“Ecco – disse il Figlio sorridendo soddisfatto – come vedi ho creato la vita.”

“Davvero stupefacente – disse il Padreterno – ma la prossima volta fallo con il tuo terriccio e non con il mio”.

venerdì 17 settembre 2021

TEOremo sul Dio si questo mondo


Può un Dio giudicare a posteriori una sua creazione?
E per quale fine ha creato questo mondo?
Può una parte della Sua Creatura vivente farle i sandali per i suoi zoccoli?
Gv 8,31-59

mercoledì 15 settembre 2021

VIsVELO al TRINITA' e tutto il RE sto.


Un Figlio a Peso ad una Croce come ultimo avvertimento alla Madre delle madri che rimane immersa in un'angoscia mortale, con il suo intimo cuore, trafitto da una spada, che diventa Anima delle anime.

Quanto è grande questo PARTO celeste, per chi è stata scacciata dai Cieli, separato dal Suo Uomo Celeste, per colpa del Suo Ser Pente, che gli fece a.C.QUIstare un uomo terreno.

Si A.D.dolora la Madre per Suo Figlio divenuto Lo Sposo dell'UMANITA', essendo carne della sua stessa essenza e sangue della suo stesso mistero, nonostante la separazione a motivo del Ser Pente.

Il quel benedetto da tutte le donne, Ella cerca consolazione contemplando le piaghe del Divino Suo Figlio divenuto Padre sul quel TRONO chi amato Croce.

Chi è in grado di vivere questi mo'menti vissuti da una Madre? Nemmeno il Figlio Le chiede perdono ma Le chiede il motivo dell'ABBA'dono da parte di una Madre che sceglie di condividere quelle PENE.

Che senso ha pagare il peccati del Suo popolo terreno se non in riscatto del Regno dei Cieli, per chi ha condiviso tutto con noi fin dal principio. Noi che si amo fascino per gli angeli del Cielo e invidia per i demoni della Terra.

Ma quale colpe ha il Figlio se non quelle di uno Sposo divenuto Padre che non può esimersi dalle proprie REsposAbilità. Quel Figlio che soffre fin dal principio, fino a trovare PACE al compimento di tutto quel che doveva essere compiuto. NOI ExCHIUSI!

O Madre Sapientissima che baratta con il Cielo TUTTA la Sua Sapienza con il "Paziente Amore", nato dalle SUE VISCERE terrene.

Noi ti preghiamo, o Madre Santissima di poter vivere le Tue Lacrime. Per poter far ardere la nostra anima come essere Vivente immolato nell'amare il Cristo Dio che gradisce queste e spia azioni celesti.

Ti prego, Madre Santa, che siano impresse nel mio cuore le piaghe di tanto amore, affinché diventi parte della stessa Tua Anima.

Uniscimi al Tuo dolore per il Figlio Tuo divino per per me ha voluto patire, avendo Lui condiviso con noi la stessa carne e lo stesso sangue. Lascia che io pianga l'Unto crocifisso finché avrò vita.

E prega per me nell'ora della mia vera morte "seconda", sotto la stessa Croce, vero Trono di Tuo Figlio, nostro Padre.

O Vergine Santa che sveli a noi la Tua Verginità Celeste, chi amando tutte le Vere donne, nostre anime a partecipare a questo mistero svelato a chi ha buona volontà di aprirsi al Vero Sposo.

a.C.conSENTI la mia partecipazione a questo Vero Parto DEL per il Cielo.
Ferisci il mio cuore con le Sue Ferite, stringimi alla Sua Croce, inebriami del Suo sterro Sangue.

Semi devil abbadonare fallo con lo stesso intento! Resta di nascosto al mio fianco come hai fatto con lo stesso Tuo Figlio verginale. Non staccare la tua mano di Madre dal mio capo, finché io giunga alla stessa vostra meta gloriosa.

Aprimi le Porte della Vera Casa, la Casa del ritorno, quando il mio corpo sarà dissolto, affinché il Signore Mio Dio, "Tuo Figlio", mi po'ossa a.C.cogliere nel Suo Regno di Pace.

Insegnami ad amare l'Unto di Dio per esserGli graDITO. 

Non farmi più cadere, maledicendo le gravide e benedicendo i grembi sterili che non hanno generato e le mammelle che non hanno allattato.
   
Non farmi più ricadere chiedendo il perdono di chi fa senza sapere, ma quello di tutto pur sapendo quel che fanno.

E che io ti riconosca sempre come mia Madre e non madre di un discepolo che si nasconde ancora con abiti femminili per essermi vicino per altro tipo di amore.

Perché TU SEI, ERI e SARAI sempre la REGINA Dei miei CIELI e DIO PADRE di TUTTI.

AMEN

lunedì 13 settembre 2021

Non sono la luce ma la porto, come un c'ero pass quale!

 


Non basta leggere La Bibbia come si legge un libro, ahimè, pur studiandolo, ma serve solo per consultarla in un modo "strano" (diverso, altro, .. santo). Posso confermare che è una successione di codici che servono per capire e valutare chi si presenta COME un angelo.
C'è una bella differenza tra il grande conoscitore delle scritture, in qualità di Satana di turno, e un semplice angelo (MEsSAGGERO) che con il suo modo ospitale della Sua Parola chiede ospitalità nel nostro cuore.
Abbiamo sempre letto che Gesù viene a portare a compimento le scritture!
Quali? Tutte? In che senso?
La Bibbia racconta la CONVERSIONE nostra e A.D.dirittura quella di Dio?
CHI ERA Gesù per VOI, ancor prima di COLPE.STARE con i sui piedi questa nostra Terra?


sabato 11 settembre 2021

V°angelo che Viene per la Via Vera di Vita, scriVendo il nome di chi troVerà il CAPO delle MAiTASSA!


Cosa vuol farci capire Gesù quando dice: "Non c'è albero buono che faccia frutti cattivi, né albero cattivo che faccia frutti buoni. Ogni albero infatti si riconosce dal suo frutto: non si raccolgono fichi dalle spine, né si vendemmia uva da un rovo. L'uomo buono trae fuori il bene dal buon tesoro del suo cuore; l'uomo cattivo dal suo cattivo tesoro trae fuori il male, perché  la bocca parla dalla pienezza del cuore".  Per caso condanna tutti i malvagi come rovi e le spine? Perché non il senso di tutto questo, anche in natura? A mio parere, rimane il fatto che il frutto dei rovi e delle spine sono sempre frutti di piante che cercano come noi di sopravvivere in questo strano mondo. Gesù parla anche di non strappare la zizzania dal campo di grano per poi fargli fare una brutta fine dopo. Perché il grano che fine fa?
Quante contraddizioni nei V°Angeli come in tutte le S-ACRE scritture. I ciechi possono o non possono riportarci sulla Via Vera della Vita?
Nessuno mi parla di chi VIENE a dirci quelle cose che a suo tempo non eravamo capaci di portarne il peso. Con quello spirito di verità che ci guida alla verità tutta intera, non parlando di se, ma dicendo tutto ciò che ha udito, annunciando le cose future. Parlatemi di chi glorifica il Cristo, dall'alFA all'oMEGA, prendendo da quel che ci disse in parte e che ora può annunziarVELO: "tutto quello che il Padre possiede, che Gesù sapeva ma demando ad un altro, dopo di Lui, a svelarVELO del TUTTO".
(Giovanni se dici, do' dici - qui dici)

venerdì 3 settembre 2021

Tal mud e tal amo e tal pi yot


Ma già Gesù riprende quella legge mosaica che lo condannerebbe a morte e sa che Caifa non potrebbe non rispettarla. In poche parole li mette alla prova fino a dire che Abramo non lo farebbe (Gv 8,31-59) e che loro sono schiavi di un Dio che gioca con la loro stupidità. L'unicità del proprio Dio lo si riscontra nella professione di fede proprio di Tommaso quando, senza mettere il dito, esclama: "MIO SIGNORE, MIO DIO". Se poi vi parlo della conversione di UN Dio, vi scandalizzereste si cura mente! Eppure quel IAUE' più volte si pentiva di quel che faceva. Ma in fin DEI conti un bellissimo ViDio di buona catechesi, un po' come faceva Paolo rispetto all'ex Sauolo. Ti vedrei bene come un nuovo Paolo che arrivò a scrivere un suo proprio V°Angelo che ritroviamo in quello "secondo" LUCA. E ricordati che le radici hanno la stessa conformazione dei rami ma i primi si nutrono di terra e i secondi di Cielo. Perciò sei d'accordo che bisogna rispettare i Talebani che tagliano la gola all'infedele o che bisogna prenderlo per la gola invitandolo alla propria tavola? Termino nel svelarti che quel Dio è un grande provocatore di BENE usando lo stesso male che rimane negli umani che sono e rimangono animali.