lunedì 22 maggio 2017

CONciso e PREciso

i VERI deMONI
sono coLORO
che sANNO fARE
le TROIe e i PERvertiti
con i corpi DEI altri.

LuCA... UNdici virGOLA QUArantolaSEI

domenica 14 maggio 2017

Era un CAPOufficio ma A.D.esso E'


La Madre delle mater 
che ha partorito dieci volte 
EDEN in lutto per coLUI
 che l'ARRESA 
REGINA dell'UNIVERSO!

sabato 22 aprile 2017

TELO' d'ETTO ... sindora

DIcO AVOi' STUlaPIDI e sIGNOR-ANTI! delle cose DEI C'E'LI'!
Non SgAPE-TE che SIete ABItAZIONE dei DEI, LO-CULI TERRIbiLI' di TANE deMONI?
Perchè TORmentare il PICCOLO?
ciLUI che è AvVOLTO e FASCIato D'ANNE-LI'.
NOLO' aVETE RICCOnoSCIuto il FIGLIO dell'UOMO?
VI PIACIoNO i MIRAcoli e il VENIR VENErati.
Ma per VOI RESTErà SOLO lo stRIDOr d'IDEnti.
CHECCO SAVE TE comPRESO delle scRITTURE ODI ERNIE?
Che cosa dobbiamo fare di QUESTI "Sei" che non "Hanno"?
SOLO l'UNO HA l'EREdita del CORPO!
DECIdate se SERVIRLO o comBATTERLO!
Ma SAPETE PENE che QUI non si BARA.
DOPOtutto non SIeTE inGRADO di MENTIRE, ESSEnDO VOI TUTTI GIU'stincoLUI.
AVE-TE solo il PO'TERRE di METTERLO in CATTIVA LUCE, ma CHI PO'TRA' conTRAsTARLO nel SUO REGNO?
CHI PO'TRA' CONTRO-BATTERE L'AME della SUaspADA?
IO PO'TREi CHI AMARVI per NOME, ma SONO A-GETTIVI.
UNO SOLO HAnn'OME. Il RE dell'UNIcoVERSO senza d'OPPI SEnSI.
Per TANTO: «Se sia giusto dinanzi all'UNICO d'IO inCARNATO, MORTO e risORTO, HOBBYdire a voi inVECE che alleLUY, GIU'dicaTELO DAVOi STESI. IO non PO'sSO taCERE quEL che HO SENTITO, VISTO e TOCCATO».
ed'ORA riLEGGEte il V°ANGELO:
Risorto all'AUR'ORA nel giorno dopo l'ULTIMO della SETTEumana, APParve prima a coLEI che LO AVE-EVA RICCOnoSCIuto tra i SETTE che oSPIritAVA.
EL-LA' anDO' A.D.ANNUnC'HAr acLORO che non AVE-VANO comPRESO, pur ESSEnDO' stATEI con LUI ed ORA in LUItto PIAngEVAno. Ma ESSI, riUDI-TELO in LEI, non creDETTEro a CHI AVEva corpo di FE-MALA.

DoPO' PERO', APParve SOTTO altro A.S.PETTO a DUE "MALI" di loro, MEN-TRE ERAno in CAMmino VERSO la CAMpagna. ANCHEsSI, però figli di DONNA, riTORNArono ad ANNUciHArLO agli alTRI; ma non creDETTEro NE'pPURE a QUESTI.
Alla FINE APParve ANCHE agli UN-DICI, MEN-TRE ERAno a MEN-SA, ELI' RI-PRO-VERO' perla l'oro incRE-DUAletà e DUREzza di CUoRE, PERNOn AVER cREduto a.CqueLI' KELO AVE-VANO VISTO FUORI del LORO IN VOI LUCRI RIS-ORTO. E disse loro: «AnnDATE d'APPerTUTTO e PROa.C.cl'AMATE il V°Angelo aHHiUNGUE».

venerdì 21 aprile 2017

inFEVCE

 
E' diVERSO inVECE
saper conFONDERE un DIO
che mangia i PROpri FIGLI
senza sPIEGARE
il perchè
da un DIO che OBBLIGA
a mangiarlo per la LORO
stessa SALVEZZA
da quello stesso DIO.

giovedì 13 aprile 2017

MATTeO DICI NUOVE virGOLA DIeCE ai doDICI


pRIMA del SUo PASS-AGIO, cioE' della SUA ORA nel SUO GIORNO, A-VENDO A-MATI o .suoi anCORa nel MONDO, LI' AMO seno alla FINE, ad una FINE di ...
DURante l'a.C.CENNA, QUAnDO' coLUI che inSEMINO' la MORtE inquiet P.E.C.cATEO di A.D.AMO edEVA, saPENDO che il SUO SEME era LO STESSO del PAD-RE SUO e tra le SUE MANI STAVA aPEZZAnDO' lassù A-PENE per SEmPRE, lo ALZO' a tavola, si sPI'gliò e com un acciugaMANO e se lo ApPESE A.T.TORNO alla VITA. Poi VERSO' dell’a.C.QUA nel TINO e phOLLE l'AVA-RE i nOSTRI acciugaNdoli con quel che siERA cinto!
COlui che, inVECE, PENsava di non esSERE in GRADO di FARE alTREottANT ma di esSERE PRONTO a DARE la VITA per LUI, disse: «TELO sCORDI!». Rispose LUI: «TU non caPISCI quel che IO FACCIO, lo CAPIteRAI dopo». AgGIUNSE il DURO, c'OME pietra: «Tu non mi fARAI quESTO tipo di PULIZIA delle PENE, né MO', né doMANI e, SE PO'teESSI, eVITArmi di LAvARMI le PENE PASSate!». Gli RIspOSE LUI: «Se non ti FARAI fare questo SIMbollicaMENTE, non fARAI pARTE DEI miei ORGANI». ALL'ORA la pietra di FRAntUOMO', SUsSUrANTO: «S'IGNORE, non solo le TUE PENE, ma ANCHE, MANI e CAPO che hanno PIU' sbAGLIAto!». SOgGIUNSE LUI: «Chi E' TUTTO PULITO, non ha biSOGNO di PURiFICArSI se non anCUOR LUI, ed è TUTTO PURo; e voi LO SiETE, ma non TUtti». SApEVA, inFATTI, chi lo TRA-DIVA; per questo disse: «Non TUtti SiETE PURi».
DO-PO aVER fATTO a TUTTI QUESTUO, si RIvesti delle SUe VESTI, SI-DETTE di nuovo e DESSE: «CAPRIte quello che ho fATTO per voi? E' TUTTO PAGATO! Lo VOILETE?
Tra QUESTI c'ERA anche le DONNE».