venerdì 18 luglio 2014

A.A. :P ... TANE per il CiEl'HO?

La nostra nORMA non nega agli umani QUEL che riescono a governare, senza inTErFERIRE LANgelo d'IO. Il SANTO non può FAR nulla finCHE' non ha CONsultATO la FAMIglia SUPERiORE. In tutti i TEASTI SACRI, l'in-TEnto non è quello che PENsano gli IGNOrANTI, cioè che Dio parli, PEN-SI, riFLETTA e si avvALGA dell'oPINIone di alTRI: cOME PO'-TREbbe il CreATORE avVALErsi dell'aiUTO di ciò che LUI sTEsso ha cREATO? Anzi, tutto QUEsto sPIEGA CHIARE-MENTE anCHE i PARTIcolari dell'ESIstENZA, PERSIno la creAZIONE degli ORGani degli ANImali, sono stati fATTI traMITE gli ANgeli, POIché tutTE le PO'TEnze sono anGELI. QUAnto è grande la cECITA' DE'gli IGNORanti, e quANTo è DANNO-SA!
Se tu dici ad UNO di coLORO che PRETEnDONO di ESSE-RE i saPIENTi del VITTORIOSO sull'ANgelo di d'IO o che Dio ha MAN-DATO un ANgelo nell'uTEro della DONnA per FORMArvi il pro-FETO, questo lo riEMPIrà di MERAviglia, ed egli lo a.C.cetTErà come un atto della GRANDEzza e della PO'tenza di Dio, e come un segno della Sua SA-PIEnza; egli CREDErà anCHE l'anGELO sia un corPO' di LUce arDENTE grANDE cOME la TErza pARTE del mondo inTEro, e tutto ciò gli sEMBRErà pOSSIbile da pARTE di Dio.
Se inVECE tu gli dici che Dio ha POSTo nel SEME uMANO la PO'tenza di fORMA-RE e di deFINIRE gli ORGani, e che ciò sia l'"ANgelo", all'ORA egli si sTUpirà PERché non caPISCE che il VERO a.T.to di GRANDEzza e PO'tenza CONsisTE nel far esisTEre delle forze che AGIscaNO pur non ESSEndo PERcepiTE dai SEnSI.
La SAPIENZA ha sPIEGATO che ognUNA delle faCOLTA' del corpo è un "ANgelo", e tANTo più lO SONO le POTENZE disSEMInate nel mondo. La SAPIENZA ha dUN-QUE già sPIEGATO a chi fa uso del suo inTE-LETTO che la facoltà dell'imMAGInAZIONE è chiAMATA anGELO; e l'inTE-LETTO è CHIamato cheRUBINO.".

17 commenti:

  1. Risposte
    1. C'è chi si sorPRENDE e CHI ...

      Elimina
    2. I discepoli chiesero DOVE in Lc 17,37.
      Tu, inVECE, ti interessa da CHI: (Mt 10,28).

      Elimina
  2. Ciò che uccide è un profondo senso di disagio costruito da affermazioni contraddittore e forse inconciliabili nel credere senza riserve.
    Spesso si stravolge la forma-sostanza del reale quanto dell’irreale. Tuttavia, nessuno è in grado di conoscere l'assoluto, che può, a volte trasparire anche in un volto o in un luogo con una visione logica del reale. lascio alla sensibilità soggettiva quella svolta troppo attesa che annulla le distanze della vita reale esasperata al massimo, alla speranza più spirituale e protetta nel volto di Dio.
    Vola basso Angelo, ultimamente mi sembri un pochino sopra le righe! :-)

    Potrebbe essere una necessità per fuggire dal mondo peccatore, quello reale, e da noi colpevoli di avere illuso o disilluso alcune forme di felicità per quanto e come ci è stato dato, che avrebbero, in parte, dovuto condurre quantomeno alla serenità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SUBìTO GIU'dica senza ApPRO-FONDIre.

      Elimina
  3. IO SONO SOLO UN A.T.TRE...zzo che riesce a capire COLUI che a.C.caRE...zzo ... QUAle RE DEI giù DEI.

    L'A-more PERsonALIzzato.

    Oltre al VINO è finito anche il PANE e non c'è PIU' VERO SEME PRIMOeDIAle.

    RispondiElimina
  4. Se sono convinta del fatto che tutto ciò che mi qualifica come persona umana è il mio essere libera, indipendente. Non esiste, per ora, nessun tipo di condizione negativa che mi permette di controllare il mio determinare la libertà. Viceversa, tutto ciò che mi definisce "persona libera" al 100% è nel più profondo, quando (Lui?) mi consente la dignità di essere una persona dignitosa. Allora è sì un valore aggiunto che però presenta un limite, che è quello di, comunque, non poter mai oltrepassare quanto solo la vita ci rende il possibile. (Dipende da me?) Ricordati che soltanto il nostro essere "umani," per ora, ci rende liberi. L'eccessiva fede, il fanatismo religioso è, comunque la revisione di una libertà. Che tu lo comprenda o meno ha poca importanza! Io vivo una libertà andando contro la mia esistenza. Combatto per negare le condizioni esistenziali, forse originarie, che rendono in-possibile la libertà stessa della mia difficoltà di vivere.
    Il rischio è che tu persegua un solo ideale per la tua soddisfazione.... post-a sempre come un fanatismo eccessivo, esasperato unicamente a scopo (quasi) personale.
    L'ho scritta a Gus,... vale anche per te? Forse si forse no!
    Ps hai notato che solo la farfy usa il grassetto nei commenti...?? Secondo te
    chi era l'anonima suonata che delirava contro di me da antony?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. FATTI TUOI!
      cOME GiUStaMENTE ognUNO si inTE-RESSA dei CAZZI propri.
      Riesi a farmi un esempio di chi FA il BENE o il MALE solo per l'ALTRO?
      Questo VALE anche ... PERDDIO!

      Per me tu sei una COMARE ereditata da GUS.
      Torna da dove ... VIENI.
      aVERE VERO LIBERO ARBITRIO è SUperare DIO e ti A.S.siCURO che si PUO'.

      adAMO edEVA furono CACCIATI dal GIARDINO di DIO PROprIO per QUESTO loro PO'terre.

      Io sono solo un PASSA parola di CHI sa il FATTO SUO.
      Non sono un TEOlogo e né FILOsofo e bloggista.

      E una volta cercavo di evitare di pubblicare IMMAGINI e VI-DEO.
      Forse dovrei ritornare ad ESSERE ancora più CRIPTO ed ERMETICO.

      DopoTUTTO è GIA' stato scritto TUTTO ... anche se in modo NON CHIARO.
      E non riesco a capire come c'è CHI pensa di aver CAPITO il SENSO della BUONA NOTIZIA: IMPARATE a MORIRE!

      Elimina
  5. Risposte
    1. NON HAI ANCORA VISTO ... nientTE.

      Elimina
    2. Allora spero di vedere qualcosa.

      Elimina
  6. Oh, Angioletto mio, ma hai compreso bene ciò che ho scritto?
    Il libero arbitrio? la mia esistenza è stata oltre, non mi sono mai posta il problema...che dire mi è andata bene? Ho detto più volte che ho preferito pulire che sporcare...è stata una scelta.
    capito l'essenza di questa frase?:" Io vivo una libertà andando contro la mia esistenza. Combatto per negare le condizioni esistenziali, forse originarie, che rendono in-possibile la libertà stessa della mia difficoltà di vivere" ti pare libero arbitrio?
    Non essere geloso, te l'ho già detto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GELoso IO?
      Penso proprIO di non essere mai stato inVI-DIOso.
      LUSSUrioso ... SI e TANTO, ma è RIMAsto tutto come un ECO.

      Non mi inTE-RESSA i vero senso delle PAROLE ma il MOTIvo perCHE' si dicono.

      HO capito BENISSIMO la TUA riCHIESTA, che è stata InOLTRAta.

      Anche gli anGEL piANGOono e SOPRA-TUTTO ... sa-TANA ... quando non riesce a TRA-tenere il FIGLIO del PADRE ... DONAN-dolo PER l'ABBA'.

      IO SONO il V e non il 6sto.

      Elimina

Se guardate solo quello che la luce rivela e ascoltate solo quello che il suono vi annuncia, allora in verità, non vedete e non sentite.