lunedì 9 maggio 2016

RE-SU-REZIONE oRIZZOnTALE


PAR l'ARE aperta-mente?
UNA PAROLA!
C'OSA vuol dire USCIRE da DIO?
Non si dovrebbe entrare?
E poi C'os'E' questo SE-PARA-ARSI da DIO?
EccHe VOL DI' ... non avere biSOGNO che ALoQUAlc'UNO IN TE ROGHI?
E poi, sAPrENDO queste c'OSE si CREDE?
Anzi, viene l’ora, che venne a coLUI che ci inSEGNO a riCONOSCERE CHI dovEVA VENIRE a DIsPErDERE OGNI-UNO dagli ALTRI, LASCI-ANDO SOLO coLUI che in VERITA' non è SOLO.
EpPURE SI AMO STATI avVISAti della PACE che doVETE viver quando a.C.CADRANNO queste c'OSE.
CHI HA anc'ORA questa FEDE?
E di QUAle sto PARLANDO?(
(cfr. Lc 19,42-44 - Gv 21,18-19 - Mt 10,32-33 - Lc 12,8-9 - Lc 24,13-35 e Lc 18,8).

13 commenti:

  1. Voi sapete come mi sono comportato con voi per tutto questo tempo, fin dal primo giorno in cui arrivai: ho servito il Signore con tutta VERITA', tra le lacrime e le prove che mi hanno procurato le insidie di chi invidiava il mio essere; non mi sono mai tirato indietro da ciò che poteva essere utile, al fine di predicare a voi e di istruirvi, in pubblico e in privato, testimoniando a TUTTI la conversione all'UNICO DIO nella fede del S'IGNORE nostro.

    Ed ecco, dunque, coSTRETTO dallo Spirito, io vado dalla MIA SPOSA, senza sapere ciò che là mi accadrà. So soltanto che lo SPIRITO, di passo in PASSO, mi attesta che mi attendono catene e tribolazioni. Non ritengo in nessun modo preziosa la mia vita, purché conduca a termine la mia corsa e il servizio che mi fu affidato dal S'IGNORE, di dare testimonianza della VERITA' nella GRAZIA di Dio.

    E ora, ecco, io so che non vedrete più il mio volto, voi tutti tra i quali sono passato annunciando il REGNO. Per questo attesto solennemente oggi, davanti a voi, che io sono innocente del sangue di tutti, perché non mi sono sottratto al dovere di annunciarvi tutta la volontà D'IO.

    RispondiElimina
  2. direi ottima interpretazione e ottima osservazione nei confronti di chi non "vuole" vedere e sapere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E verso chi VUOLE vedere e sapere?

      Elimina
  3. lo sappiamo lo sappiamo...

    RispondiElimina
  4. O MEGLIO pensiamo di saperlo ma forse e' una questione di vista o pUNTO di viSTA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non basterebbe tutti i libri del mondo, visibili e nascosti, per farti capire quello che IO tra le mani.

      Elimina
    2. E mi sovvien... la "mosca cocchiera"

      Elimina
    3. Non mi fido di esserini inferiori e nemmeno di angeli.

      Elimina
    4. Prima di tutto dubitare di se stessi

      Elimina
    5. Nel MIO CASO mi tocca il contr'ARIO.
      Non è facile CONTRA-STARE un ANGELO che ti dice c'OSE VERA-MENTE STRAordinarie.
      Per questo non mi fido della mia mente e TANTOmeno del cuore.
      Con gli anGELI biSOGNA EXTRArRE il meglio dell'esSERE ANIMAle.

      Elimina
  5. ma io non sono un anGELO sono il riflesso di quello che dici il riflesso della vita e della morte sono l'anima che sta cercando invano qualcuno che riesca a concePIRLO

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'anGELO?
      Chi S.O.S.tiTUirà il REgiSTA agli EOrupei?

      Elimina

Se guardate solo quello che la luce rivela e ascoltate solo quello che il suono vi annuncia, allora in verità, non vedete e non sentite.