lunedì 17 marzo 2014

Ma CONOSCETE BENE DIO come Figlio di Padre o di Madre?

Sull'ultimo numero di Rolling Stones, Bill Gates dice di credere in Dio. L'uomo più ricco del mondo, con un patrimonio personale superiore a quello di molti stati, dice che ha senso credere in Dio, che la bellezza e il mistero del mondo sono schiaccianti, che si può demitizzare tutto quello che si vuole ma alla fine, dire che è stato tutto generato da numeri casuali fa ridere.
A me queste affermazioni danno allegria ma qualche mio amico arriccia il naso. Parla del dio massone, pensano. Il Grande Architetto, vorrai dire, non quello cattolico. Ma, non so, perché dici così? Guarda qui, mi incalzano. "Mark Zuckerberg inizia con i prodotti, Jobs con l'estetica, io con l'architettura". Capito? Grande Architetto, compassi, grembiulini, ti dice qualcosa? E poi vuoi mettere il tono? tu e io vediamo il 27 del mese come un miraggio e invece il suo orizzonte qual è? Sconfiggere la poliomelite, ridurre il tasso di CO2 dell'atmosfera convincendo la Cina - la Cina - ad impegnarsi nell'ecologia, il sistema mondiale dell'istruzione. Sai che mi fa venire in mente il tuo Bill Gates? La barzelletta di Gino & Michele: scusa Pierino, tu credi in Dio? Beh, credere è una parola grossa, diciamo che lo stimo. Anzi no, smetti di ridere, perché qui le cose si fanno serie e drammatiche: mi viene in mente Julian Felsenburgh, il protagonista del nuovo regime messianico d! escritto da Robert Hugh Benson, ne Il padrone del mondo, sai quello che trasformava il Natale nella festa della maternità, la Pasqua nella festa della vita, e convinceva i preti che abiuravano dalla chiesa cattolica ad essere officianti del nuovo rito? Lui. E senza violenza, solo con carisma e bontà, proprio come il tuo Bill.
Ma, non so, comunque voi che arricciate il naso, Rolling Stones non la leggete e credete ancora che sia il gruppo musicale dei vostri tempi. Sarò un inguaribile ottimista, ma a me le affermazioni di Gates, piacciono. È vero che la prima pagina dell'intervista (e pure andando avanti), l'idea di un-Dio-in-terra un po' te la dà, ma vorrei vedere voi con tutti quei miliardi nel porcellino. In fin dei conti è lui l'uomo che più ha realizzato del mondo realizzato. Insomma, dai, una spolveratina di quasi divino, ce l'ha. È uno dei cervelli che ha rivoluzionato con le sue intuizioni, le sue idee, il nostro modo di vivere. Leggi l’intervista e ti rendi conto, se già non lo avevi fatto, che il mondo funziona come lo ha programmato lui, è un sistema operativo gigante e porta la sua firma. Il mondo e la civiltà umana sono il suo mercato di riferimento, il mondo comunica e vive con quello che esce dalla sua azienda, anzi "azienda" è una parola troppo piccola, troppo um! ana per quello che lui ha fondato. Fondato e non creato. Perché, infatti, quando si comincia a parlare di Chi crea, Bill Gates si toglie il cappello e si mette sull'attenti. Cioè Bill Gates è come me. Anche lui arriva a Dio non con i suoi soldi, con la sua capacità manageriale ma ci arriva come me. Stupore, mistero, bellezza. È stupito, schiacciato, come me. Alla fine di fronte a Dio o si è piccoli pure ricchi di 76.000.000.000 di dollari - ok provo a scriverlo, ma gli zeri sono giusti? - o si è a bocca aperta, o non si è. Con le cose a nove zeri a Dio non ci arrivi e se te lo dice uno che i nove zeri ce li ha, tanto di cappello.
Ma quello che più mi convince, poi, è la scelta della scuola dei figli. Non la scelta di una scuola cattolica, ma che abbia scelto seguendo, ascoltando, quello che pensava la moglie. Non so se è massone - ma, poi, chi lo sa? - ma ascoltare la moglie per la scuola dei figli, è una roba cattolica. Come bere vino, cantare in coro, o costruire piazze. E io, sono contento.

28 commenti:

  1. Quello che afferma Bill Gates è logico, quindi scomodo ai negazionisti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quali tipi DEI negazionisti?
      Non sopporto i NEGOZIAnti di un DIO dalla parte DEI ricchi.
      Il problema non è credere o non credere, ma sapere di quale Dio facciamo parte o da che parte sta.

      Elimina
  2. dio e' con noi comunque

    alfonso

    RispondiElimina
  3. Ma chi soo questi che discutono su Bill Gates?
    Anche io per prima cosa ho pensato che parlasse del "grande architetto" amato dai Massoni...dopotutto se si è atei non si può essere massoni...forse sta preparando il mondo all'apparizione del "grande architetto" un uomo gigante che con la squadra e il compasso che disegna immagini...mah...ma chi cavolo è 'sto "grande architetto"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche San Giuseppe era ARCHI-TETTO e non voleva sentire il FIGLIO che ritenEVA sorPASSATO l'ARCHI-TRAVE.
      Litigavano SPESSO per questo e il Padre lo a.C.USAVA di essere dalla parte DEI roMANI inVASOri.
      Non sai che il FALEGNAME cadde dal TETTO del TEMPIO e per questo il FIGLIO smise di COSTRUIRE edifici di PIETRA?
      Tu sei stata FATTA con l'ausilio della sQUADRA e del comPASSO?
      La CARNE e le OSSA dell'UOMO sono state FATTE dal FANGO, ma la DONNA è stata TRATTA dalla CARNE e da UN OSSO dell'UOMO.
      Poi non so quanto è DURO questo OSSO.

      Elimina
  4. Ma il mio commento è arivato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello sull'ARCHI-TETTO, sull'ARCHI-TRAVE o AR CHI TETTE?
      Non sai riconoscere quelli dell'OPERA di DIO?
      Ma Dio è dalla parte DEI MAFIOSI o delle vittime di MAFIA?

      Elimina
  5. Perchè hai scritto WWWWW da Gus?
    Non bastaV'ANO WWW?
    Quanti SONO in VERITA' i W i H e i Y?

    RispondiElimina
  6. http://angeloanonimo.blogspot.it/2013/10/httpwwwlachiesaitcalendariodetailed2013.html

    RispondiElimina
  7. Sei hai il cuore tenero soprattutto per i peccatori (grandi o piccoli) vuol dire che non hai mai, MAI, portato, come è successo a me, l' enorme peso di trascinare l'enorme peso, sempre, ogni momento, e sola, giro per il mondo. Si soffre di più sopportando il peso dei mali altrui che commuoversi con e per i grandi peccatori. Davvero, io non c'è la faccio più. Sorrido, sorrido spesso, mi dicono che ho un bel sorriso, di ridere, ma non posso più bleffare anche la mia persona. Preferisco non vivere.
    Incomincia a comprendere le vere vittime, e sono tante. Se avessero violentato tua figlia in tre avresti perdonato, ti saresti commosso se poi al processo, dopo quattro anni, il giudice assolve i tre violentatori dichiarando che non avendo prove concrete di violenza lei era consenziente? Potrei dire tanto tanto ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi toccano più le tue provocazioni.
      Anche Gesù era consapevole di venir VIOLENTATO come un bimbo tra le mani DEI pedofili.
      SMETTILA di essere VENDICATIVA. Tu non conosci COME E' CRUDELE il GIUDICE di QUESTO MONDO.
      Tu vorresti VEDERLI soffrire dieci volte di più?
      a.C.conTEnTATA sempre SARAi.

      Elimina
  8. Non ci sono sogni, non per noi.
    E' il peccato, lo sbaglio perpetuo che non si puo' più sopportare.
    Che farai poi? Lo accontenterai a tavolino? Anzi sotto il tavolino. E lui, sciocco, che li prenderà.
    E il rispetto per noi, lo dimenticherà? E per se stesso?
    E tu? Hai già ideato, calcolato, premeditato nei dettagli e con furbizia, a priori, un peccato grave che tra non molto commetterai ancora. E ancora!! Sei abituato oramai. Lui ne ha bisogno, non certo per comprarsi la barca, nemmeno per noleggiarla. Costa troppo.
    Ma io cosa sono qui a fare? Bho.
    Sono distrutta. Buona notte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu ti distruggi perché non conosci il senso del peccato. Ci sono peccati terreni e PECCATI CELESTI.
      Tu pensi di aver capito da che parte stai e non ti accorgi di essere rimasta SOLA.
      Ti senti SOLA?
      O senti LO SPOSO?

      Elimina
  9. Lo sposo de che??? No, lo giuro, non mi sento sola. E' successo solo quando stavo malissimo, non riuscivo a cucinare, a lavarmi. Poi ci ha pensato la mia tata. Pagando ovviamente.
    Ora amo la mia solitudine, mi pesa meno che sentire le ipocrisie dei tanti.
    Ai peccatori cronici, lo ripeto: un cappio al collo e nel lago. Ma fatelo da soli. Non è giusto finire in galera per gente come voi. Meglio la morte, come ha detto Gesù e il Papa. Senza commuoversi troppo...
    E' stato molto chiaro.
    Rinneghi quello che hanno detto?
    Vai al bassone a fare il volontario, prima, vai tu e il tuo amico. magari finirete più tardi all' inferno.
    Pazzesco, sputo sul piatto che mangio, che orrenda persona. Peggio del peggio, e tu non sei meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu non conosci la MIA "SPINA".
      La conOSCENza che devi acQUI-SIRE è DI' GIU'DICARE le MIE PAROLE e non i fatti che faccio con le stesse MIE PAROLE, per CHI le comPRENDE, senza SOFFERmarsi sull'apPARENTE blasfeMIA o PORCATA.
      TU NON CONOSCI la MIA CRUDELTA' (GIU'stizza), verso CHI si ritiene migliore di altri.
      Tu sei molto LONTANA da coLORO che, pur innoCENTI, riTENGOno la PROPRIA sofFERENZA un ATTO di AMORE di PARTECIPAZIONE con CHI è VENUTO a SOFFRIRE per TUTTI NOI.
      Se i peccatori CRONICI devono venir soppressi anche da LORO stessi allora insegna ai MALATI cronici come terminare la LORO SOFFERENZA.
      Diventa il LORO CENTURIONE e controlla con un SECCO colpo di LANCIA se SONO morti prima di SPEZZARGLI le GAMBE per farli MORIRE più velocemente.
      Tu non sai il SENSO della MORTE in CROCE.
      Pensi che se i ROMANI AVEsERO GIU'stiziato con con quel colpo SECCO, i loro sudditi ... imparavano la LEZIONE?
      E la DOLCE MORTE, anche capitale, eseguita con siringa o scossa elettrica, o fucilazione ... servano a qualcosa?
      E aiutare a SOFFRIRE MENO senza spiegare il SENSO del SUO STATO, a causa del PECCATO EREDITARIO?
      E non sto parlando di adAMO edEVA.
      Chiedi a chi ti ha preCEDUTO e ai tuoi GERmani il perché della LORO sofferenza.
      Se ne troverai UNO che dirà che è INNOCENTE allora DIMMELO ed IO chiuderò la partita con CHI lo ha generato.
      Tu soffriresti per SALVARE un TUO GENITORE?
      Un TUO FRATELLO?
      Un TUO AMICO?
      TE STESSA?
      E ora chiedimi ... SALVARE da CHI?
      Non hai capito che ti conDANNI da SOLA?
      Gesù quando PARLA di non toccare i PICCOLI non si fiFERISCE a semplici CORPI piccoli e da poco NATI nella CARNE.
      Bisogna SPUTARE se ci si sta STROZZANDO e AVVELENANDO con quel CIBO che è SOLO diretto ad una EREDITA' MATERIALE o SPIRITUALE.
      Su SPUTA contro CHI ti fa del MALE se lo riconosci in CHI ti sta VICINO e non ti chiede PERDONO per aver SPOSTATO la SUA CROCE su di TE.
      Ti PIACEVA troppo VIVERE quando ti sentivi i SALUTE?
      Troppo FACILE lasciare TUTTO sulle SPALLE di CHI forse faceva MALE a lasciarti IMMUNE da quello che è VISIBILE nel CORPO INCARNATO, casa o GALERA, di un PICCOLO Spirito.

      Tu faresti abortire o partorire una DONNA stuprata?

      Tu non immagini come vieni passata e ripassata da tanti deMONI che ti tengono LEGATA per i LORO LOSCHI giochi terreni.

      Devi prima CONOSCERE TUTTO il VERO ULTIMO CIELO per capire COME ci si ARRIVA al SALIRE nel SECONDO e SPERO nel TERZO.

      Impara a soffrire per CHI non conoscendo si sta condannando da SOLO.
      SOLO allora comprenderai un altro ANGOLO di INFERNO.
      Se giudichi MALE UNO SOLO di questi MIEI PICCOLI ... peccati ... allora non hai ancora conosciuto TUTTO l'INFERNO.

      Ma VOI giocate ancora a guardie e ladri o schierandovi tra bianco-NERI e rosso-NERI e non fate caso perché i nero-AZZURRI non vengono chiamati azzurro-NERI.
      Sai perché in un CERTO periodo fu coSTRETTA a cambiare NOME in AMBROsiANA?

      Io POSSO PARLARE di tutto ... traendo il MESSAGGIO nascosto in ogni SIMBOLO, scudetto e VESSILLO.

      Fatti furba e pro-VOCA i deMONI in te e negli ALTRI e ti parleranno del REGNO DEI CIELI che ti PRIVANO.

      I FIGLI del PECCATO sono PIU' scaltri DEI figli della (sola) LUCE.

      Elimina
  10. Lo so bene hanno una scaltrezza stolta

    RispondiElimina
  11. Il tempo scorre così lentamente, ma non bisogna esitare. Quando ti accorgerai che non puoi più tornare indietro, sarà comunque troppo tardi per te, ed facile dire che oggi sei un angelo, da amare e coccolare. Ma lo sai anche tu che quando arriverà il momento, sarai un "demone" da trattare male.
    alfonso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il MIO TEMPO sta CADENDO con a.C.CELER'AZIONE, come una caduta dal CIELO, semPRE più VELOCE-MENTE.
      SapEVO già, da quando mi sono a.C.CORTO che stAVO cadendo, di non poter avere MODO di fermARMI.
      Il MiOMENTO è sempre adESSO!
      Ma non è detto che TU parteciperai al MIO trattaMENTO.
      Sta a te DECIdere adESSO!
      Hai tempo FINO a quando TOCCHERO' il FONDO.

      Elimina
  12. Te l' hanno mai detto che sei un "faccione"?
    Sai cosa vuol dire da noi? Pensaci e dimmi che non è vero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TOSTONE?
      IO SONO un po' di TUTTO.

      Elimina
  13. piu che altro TOST ato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TESTA...to!
      Anche gli ANGELI possono scambiare una A...........O

      Elimina
  14. Amoreperildemonio???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tra UNAlfaeUNOmega ci puoi SCHIAFFA-RE quello che VUOI.
      AnonimO o AngeloanonimO?
      E perché non AngelO?

      Elimina
  15. Alaperunanatroccolo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa mi ricorda UN'ALA di RISERVA del MIO Don BELLO che Dio stesso ha levato di MEZZO per il SUO MODO di stravolgere anche la PARABOLA delle dieci vergini e il senso del CROCI-FISSO x N.
      Ma non so perché ... pur avendo il necessario ... non ho voglia di prePARARE un VI DEO su CHI sa fare il GIUSTO DOVERE e per QUESTO MAL...TRATTATO.

      Elimina

Se guardate solo quello che la luce rivela e ascoltate solo quello che il suono vi annuncia, allora in verità, non vedete e non sentite.