sabato 22 marzo 2014

ULTIMO avVISO

Disprezzato e reietto dagli uomini,
uomo dei dolori che ben conosce il patire,
come uno davanti al quale ci si copre la faccia,
era disprezzato e non ne avevamo alcuna stima. 
Eppure egli si è caricato delle nostre sofferenze,
si è addossato i nostri dolori e noi
lo giudicavamo castigato, percosso da Dio e umiliato
Egli è stato trafitto per i nostri delitti,
SCHIACCIATO per le nostre iniquità.
Il castigo che ci dà salvezza si è abbattuto su di lui;
per le sue piaghe noi siamo stati guariti.
Noi tutti eravamo sperduti come un gregge,
ognuno di noi seguiva la sua strada;
il Signore fece ricadere su di lui l'iniquità di noi tutti.
 

 
SIGNORE, NON SO SE FACCIO IL TUO BENE O IL MIO MALE, MA FAMMI VIVERE TUTTO QUELO CHE DICO E FACCIO SUGLI ALTRI, AFFINCHE' IO POSSA VIVERE IL TORMENTO DI TUTTI I MIE PROSSIMI, PASSATI E FUTURI, E POTER GIUDICARE IO STESSO IL MIO OPERATO SU ME STESSO.

34 commenti:

  1. http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DLEtdXQwsm4s&h=2AQFUtpaA

    http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DMyTOh3_7ur8&h=4AQEkZlok

    http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DoqoPvIG8pvY&h=nAQG3yd3s

    http://www.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DUuDpOJWb56Y%26list%3DUUOoji0tbfwiL74oXfe1kJoQ&h=8AQHyTNFV

    E quando TUTTO questo SARA' compiuto: La CHIESA, cioè il POPOLO del CRISTO sarà SCISSO per SEMPRE?

    ANNA

    RispondiElimina
  2. Chissà se i mafiosi lo ascolteranno...
    ...certo che vedere ciò che noi facciamo sugli altri...beh...basta essere un po' empatici...a volte lo si sente in simultanea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SI AMO TUTTI MAFIOSI!
      Sai cosa vuol dire MAFIA?
      Luogo di riunione ...mi SERIA.
      In un certo senso i PRIMI cristiani erano mafiosi, verso chi non conosceva il VERO BOSS dell'Universo.
      Anche gli ebrei, come POPOLO, nei confronti di altri.
      Dalle nostre parte si usa dire che SONO SORDI da quell'orecchio.
      Con il terzo OCCHIO c'è anche il TERZO orecchio?
      Non esiste la NETTA SEPARAZIONE tra il BENE e il MALE.
      Bisogna SOLO CAPIRE da che parte STARE.
      Scegliere tra quali SANTI PROTETTORI farsi PROTEGGERE.
      Tu hai bisogno di un PROTETTORE?
      Ma come fate a non capire le LOTTI fratriciDIE nei CIELI che si ripercuotono sulla terra?
      CHI stabilisce la differenza tra il SALARIO del picciotto e l'introito del BOSS?
      Mi fate compassione!
      E pensare che si litiga in famiglia anche tra un servizio di te e un vaso, oltre alla divisione degli appartamenti.
      ORA hai capito perché c'è UN DIO che ha fondato il SUO REGNO sulla POVERTA'? ... anche in SPIRITO!

      Elimina
    2. E saremo pure tutti mafiosi...ma c'è Regno e regno.

      Elimina
    3. Ma la scelta di da che parte stare in base a cosa va fatta?

      Elimina
    4. Picci8 e PICCIOtta.
      Se sai distinguere tra REGNO e regno, all'ORA devi pure saper riconoscere i regNATI dai REGN'ANTI

      Elimina
  3. Ma che vuol dire ultimo avviso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ULTIMO VISO/VOLTO.
      Un Papa può abdicare al VICARIATO di CRISTO?
      A VANTAGGIO di CHI?

      Elimina
    2. Tu lo dici o io lo detto?

      Elimina
  4. Secondo me sei un pochino fuori di testa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche SECONDO LUI.
      Non mi sento TUTTO nel corpo.
      Percepisco un CERTO ALONE.
      E tu la senti tutta dentro la testa?

      Elimina
    2. Ma dove va la testa quando esce?

      Elimina
    3. Con tutto il CORPO per le ... MUTA.te.

      Elimina
  5. La ribellione ha il sapore forte della speranza Quando si è nel buio profondo la luce del tramonto o quella dell’aurora non sono molto diverse. ...quella che sembra la fine di una vita è l’inizio di qualcosa d’altro.
    non ho paure, sono combattiva, nemmeno la parola mi basta, ma a volte sono convincente. Devo coinvolgere più che posso,... e andare contro un cambiamento preoccupante, inquietante. ...ma non posso dimostrare ciò che i miei occhi vedono e nemmeno quello che sento. non esiste più un ragionamento sano della parola se non vissuta. Dobbiamo riconquistare il nostro rispetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quante VERITA', un po' disTORTE nel tempo, in queste TUE PAROLE!
      DisTORTE nel SENSO che si percepisce l'INIZIO di quanto a.C.caduto dal CIELO. HO CONOSCIUTO questo INFERNO di ANGELI che si SENTIVANO nel ... "GIUSTO", ma SOLO perché temevano di non arrivare allo SCONTRO con CHI pensavano FOSSE CONTRO e non ... SOLA-MENTE AVANTI.
      Il PORTATORE di LUCE ci mise TRE ANNI terreni per COMPRENDERE questa VERITA' E TERNA. LUI che inizialmente aveva preTESO di ESSERE libero dal Padre per comprendere la SUA VERA FORZA. Ma poi percepì che si stava allonTANAndo dalla STESSA SUA VERITA' basata TUTTA sull'AMORE e non sulla prePOTENZA.
      Ci vuole coRAGGIO con i FATTI e non con le PAROLE.

      Elimina
  6. La ribellione ha il sapore forte della speranza Quando si è nel buio profondo la luce del tramonto o quella dell’aurora non sono molto diverse. ...quella che sembra la fine di una vita è l’inizio di qualcosa d’altro.
    non ho paure, sono combattiva, nemmeno la parola mi basta, ma a volte sono convincente. Devo coinvolgere più che posso,... e andare contro un cambiamento preoccupante, inquietante. ...ma non posso dimostrare ciò che i miei occhi vedono e nemmeno quello che sento. non esiste più un ragionamento sano della parola se non vissuta. Dobbiamo riconquistare il nostro rispetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi scegliere l'ARMAtura!
      Vestita di CENCI con un cartone come CASA per poter essere inattaccabile come UNA VOCE che GRIDA nel DESERTO SPIRITUALE, tra tanti corpi che vanno di fretta .. verso la MORTE.
      O far parte di LORO e, per questo, ATTACCA-BILE perché PRONTA a condividere i LORO PECCATI, forse anche in SILENZIO, qualche VOLTA, specie nei pressi di chi è già stato BASTONATO dalla VITA ... PATERNA.

      Elimina
  7. Il tempo scorre così lentamente, ma non bisogna esitare. Quando ti accorgerai che non puoi più tornare indietro, sarà comunque troppo tardi per te, ed facile dire che oggi sei un angelo, da amare e coccolare. Ma lo sai anche tu che quando arriverà il momento, sarai un "demone" da trattare male.
    alfonso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per TE!
      Cercherò di non CADERTI addOSSO.
      La MIA CADUTA è dal CIELO. Sempre PIU' VELOCE nel GRAVIt'AZION'ale.
      Chi ti dice che tu VEDRAI il mio ... TRATTATO ... MALE?

      Elimina
  8. infatti non lo vedro' subito..

    RispondiElimina
  9. Tu, dei tre giorni non ne sapevi nulla??? Non quelli della risurrezione. Mi piace don Alfonso. Anche lui di Pescara?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quali?
      I tre giorni per i quali si piange il morto?

      L'ANGELO mi SUgGERISCE quelli di BUIO.
      InTEnDI QUESTI?

      Elimina
    2. No! tre giorni di riposo...
      retribuito. :) tu preferisci l' uovo di pasqua oggi, o la gallina domani. Io dico entrambi. :) tu?

      Elimina
    3. RETRO aBUIOito?
      Tu sai COSA simboleggia l'UOVO?
      Io non preFERISCO nemMENO quelli di CIOCCO-LATO.
      Mangio ancora CARNE una VOLTA alla Settimana, ma ANIMAle adulto e non VITELLI o AGNELLI.
      Resto CARNIVORO per non TRA-DIRE il MIO ESSERE apPARTenente al capiTano, Mio Signore, SALVAtore rEDENtore.

      Elimina
  10. anche quelli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PIANGERANNO il mORTO che vorREbbero riVEDE-RE riSORTO, ma si a.C.cORGErANNO della mancanza di acqua di mare nei loro occhi.

      Elimina
  11. manca tutto :manca il senso, manca la persona, manca la luce del sole, manca la forza di capire questa vita ed il TEMPO che cammina cammina cammina.......

    alfonso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'imPORT'Ante che HAI anCOR LAcriME!
      Un altro PO'!
      RE-sisti!

      Elimina
  12. per cosa??? per me per te o per lui???

    RispondiElimina

Se guardate solo quello che la luce rivela e ascoltate solo quello che il suono vi annuncia, allora in verità, non vedete e non sentite.