giovedì 24 ottobre 2013

SU...PER...TR...ONE?

Tutte le cose di prima sono state dette in similitudini, adesso è l'ora in cui non sentirete più parlare in similitudini, ma apertamente sentiRETE il PADRE.
Chiedetevi qual'E' il SUO SANTISSIMO NOME.
Penserete un CERTO NOME ... ma CHI avrà il CORAGGIO di GRIDARLO al MONDO?

CHI di VOI riesce a SENTIRMI CHIARAMENTE e non più in SIMILITUDINI?

CONOSCETE COLUI CHE SA TUTTO e che non ha più bisogno di essere interROGATO?
CREDETE adESSO CHI IO SONO?

AdESSO CREDETE?

ECCO, E' VENUTA L'ORA IN CUI DISPERDERTE CIASCUNO PER CONTO PROPRIO E MI LASCERE IN PACE; MA IO NON SONO PIU' SOLO, perché il PADRE HA CON SE LA SPOSA.

Vi DICO queste cose perché ABBIATE PACE nello SPOSO e nella SPOSA.
Voi, che avete vissuto le tribolazioni nel mondo; voi, che avete avuto fiducia in CHI VINCE il MONDO, come la proMESSA di SEMPRE!".

Figli, parlo ancora un linguaggio umano a causa della vostra debolezza carnale.
Come infatti mettete ancora le vostre membra a servizio dell’impurità e dell’iniquità, per l’iniquità, così ora metterete le vostre membra a servizio della giustizia, per la SANTIFICAZIONE.
Quando IN FATTI siete SCHIAVI del PECCATO, SIETE liberi nei riGUARDI della GIU'STIZIA. Ma quale frutto raccogliete se vi vergognate di parlarne come DIO?
Temete ancora la morte?
AdESSO, inVECE dello SPIRITO, per poco ancora, LIBERATI da questo PRE-GIUDIZIO e FATTI SERVI di COLUI che ha PREdisPOSTo TUTTO, A FIN CHE' RACCOGLIESTE il FRUTTO per la VOSTRA SANTIFICAZIONE e come traguardo AVERE la VITA ETERNA, come pro-MESSO SOTTO il FICO.
AVETE PAGATO quel PECCATO con la MORTE della CARNE per quel che UNO SOLO poteva RENDERVI in CAMBIO: "il dono di Dio" - LA VITA E TERNA in CHI MOLTI, TANTISSIMI, non hanno riconosciuto.



26 commenti:

  1. Beato l’uomo che non entra nel consiglio dei malvagi,
    non resta nella via dei peccatori
    e non siede in compagnia degli arroganti,
    ma nella legge del Signore trova la sua gioia,
    la sua legge medita giorno e notte.
    È come albero piantato lungo corsi d’acqua,
    che dà frutto a suo tempo:
    le sue foglie non appassiscono
    e tutto quello che fa, riesce bene.
    Non così, non così i malvag,
    ma come pula che il vento disperde;
    poiché il Signore veglia sul cammino dei giusti,
    mentre la via dei malvagi va in rovina.

    RispondiElimina
  2. ..e col fico seccato perché non dava frutti fuori stagione.. mo' che ci facciamo?!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il fico si secca da SOLO in questa stagione.
      Poi il fico non fa FRUTTI, ma fiori VERDI commestibili.
      Poi se intendi SECONDO Luca 23,31 ... FICHI TUOI!

      Elimina
    2. I fichi non mi picciono,il suo femminile si.
      Ciao,fulvio

      Elimina
    3. Ma stai zitto che non sai nemmeno di cosa parli, visto che tu credi più all'ANOnima MELA di EVA che non parlava ancora, mentre il SERPENTE di A.D.AMO iniziava a BALBETTARE la VERITA'.
      Eppure certi CULI di FEMMINA ... sembrano che PARLINO.
      E' così mio MANDRILLONE ARANCIOone?

      Forse preparerò un POSTo sull'ALBERO della CONO-SCIENZA del Bene e del MALE.

      Elimina
  3. No angelo, ho mal di pancia dalle risate. Se mi scoppia l' aorta addominale ti chiedo il risarcimento danni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io faccio scoppiare solo l'HA ORT'Ascendente.
      Vuoi che ti mandi a quel paese?
      A ORTANOVA?
      Se tu hai il RISO facile ... mica è colpa mia?

      Elimina
  4. Non si può non commentare a te e a Gio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A GIO' è COME a CAV'? .. o Z?

      Elimina
  5. Gio è un ragazzo intelligentissimo, sensibile, meraviglioso. :) Il miglior uomo che abbia mai conosciuto virtualmente!
    Hai una simpatia travolgente, Angelo, no, non ho la risata facile.
    Non ti fa più commentare Gus nel suo blog? O se tu che ti sei allontanato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io commento quello che c'è da commentare e non ci tengo nemmeno più se pubblicano o meno.
      Lo vuoi capire che VI USO?
      Mio passatempo?

      Elimina
    2. Usare?? Beeeee!! (pecora)... peggio per te! :)

      Elimina
    3. Lo so che fa bene SFOGARSI sul web ... visto quello che avviene nella realtà, ma tu confondi i due mondi.
      Per questo, invece di guarirti rischi di ammalarti di più.
      E LORO lo sanno e ti stuzzicano.
      Io USO te COME esca per PRENDERE LORO.
      Ma ho già FATTO BUONA PESCA.

      Elimina
    4. Peccato! io ti voglio bene, mi sei simpatico e se non hai capito peggio per te!

      Elimina
    5. Peggio di te?
      Che ... GIOIA?

      Elimina
    6. Ti sPAPPOlo a ORTE.

      Elimina
  6. Ho capito! lui è LUNAtico....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel senso che è un LUPO MANNARO?
      For SE!

      Elimina
    2. Dalle sue pecore ha avuto ciò che si meritava. Chi la fa... l'aspetti.
      Un buon pastore deve seguire il suo gregge, la pecora nera se è sudata puzza,,,dopo un po'...a lui piacciono così

      Elimina
    3. FA BENE ... aoDORARSI a vicenda.

      Elimina
  7. No, fiutare è più fine, eh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ODORARE ADORARE!
      Ad ognuno il SUO SENSO olFATTO.

      Elimina

Se guardate solo quello che la luce rivela e ascoltate solo quello che il suono vi annuncia, allora in verità, non vedete e non sentite.