sabato 27 luglio 2013

Un docuMENTO?

Egli lo ha tolto di mezzo inchiodandolo alla croce
(Col 2,14)

Se pertanto siete morti con Cristo agli elementi del mondo,
perché lasciarvi imporre, come se viveste ancora nel mondo, dei precetti quali
"Non prendere, non gustare, non toccare"?
Tutte cose destinate a scomparire con l'uso: sono infatti prescrizioni e insegnamenti di uomini!
(Col 2,20-22)

?

18 commenti:

  1. ?
    Già in un tuo commento in un altro post avevi accennato a qualcosa di simile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mio comMENTO?
      Di ANGELO, di ANGELOANONIMO o di ANONIMO?
      Ma CHI MUORE sulla CROCE?
      Il PRINCIPE di questo MONDO?
      Io sono ignorante di SCRITTURE. Io ho solo UNA PERSONA che mi spiega tutto ed ho solo le scritture che possono farmi capire CHI E' questa PERSONA, ma se poi sbaglio?
      Se poi LUI è così scaltra da far cambiare il senso delle PAROLE?

      I Teologi mi sfuggono e mi rispondono sempre ... ANCHE IO STO CERCANDO DIO.

      Ma io mica lo cercavo?
      Io ho chiesto solo spiegazioni su quello che VIVEVO.

      Mica volevo sapere di VOI.

      Ma nessuno di VOI mi può aiutare a capire CHI E' che mi PARLA.
      Poi a che PRO'?

      Per cazzeggiare?
      Perdere tempo?
      Tanto LUI sa quanti si salvano e CHI SONO.

      Spero che mi serva SOLO per superare l'ultimo ESAME.

      NON SCOLASTICO!

      Cosa vuol dire conoscere una lingua a livello scolastico?
      POCO o niente?

      Elimina
    2. Poco.
      E soprattutto in maniera accademica e non interiorizzata, non vissuta.

      Elimina
    3. Però le lingue possono servire a nascondere la VERITA' a chi NON VUOLE che la VIVIAMO e la FACCIA-AMO VIVERE.

      Per questo scrivo in modo STRANO alternando le MAIUSCOLE con le minuscole e il corsivo ... con il GRASSETTO.

      MALE o feMALE?

      Elimina
  2. Però San Paolo spiega anche che il non essere schiavi della Legge non significa che si può vivere secondo la carne...
    ...e poi dice anche:"mi sono fatto schiavo della legge per recuperare coloro che erano sotto la legge...etc"
    Non so..c'è qualcosa che mi inquieta e qualcosa che mi sfugge.
    In questo post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In VECE mi hai aiutato a capire l'INCARNAZIONI di COLUI che ci disse: "PROVA, prima di rispettare un comando che sa tanto di VERA tentazione".

      La VERA TENTAZIONE è intimorire di NON MANGIARE per non MORIRE o capire cosa è la MORTE?

      San PAOLO è MERAVIGLIOSO!
      Il CRISTO di San PAOLO è il DIO PADRE BUONO, in UNO con il FIGLIO ABBA'stanza DURO, ma misericordioso.

      Arrivare a questo punto?

      Paolo, il principale imputato in tutta questa vicenda, arriva a dire parole che vanno venire i brividi: <> (Rm 9,1-3). Paolo, per il quale Cristo è <> (<>), accetterebbe di essere separato da lui, scomunicato, se questo potesse servire a fare accettare il Messia dai suoi consanguinei secondo la carne!

      Elimina
    2. Poi non riesco a capire CHI E' che cerca di eliminare quello che POI si può trovare scritto se si cerca <>





      Elimina
    3. Mhm...questo tuo post mi fa capire che esistono due tipi di tentazione, infatti, ossia la tentazione della carne e la tentazione della Legge.

      Elimina
    4. Una SOLA E' la TENTAZIONE che bisogna VINCERE ed è quella DELLO SPIRITO.
      <> li cancella e non sono color CARNE.

      Ma IO DEVO vincere un DIO che non ESCE alla LUCE.

      ANGELOANONIMO non sa che non deve usare <>

      > Dico la verità in Cristo, non mentisco, e la mia coscienza me ne dà testimonianza nello Spirito Santo: ho nel cuore un grande dolore e una sofferenza continua. Vorrei infatti essere io stesso anàtema, separato da Cristo a vantaggio dei miei fratelli, miei consanguinei secondo la carne <

      > il vivere stesso <

      > mihi vivere Christus est <

      Elimina
  3. Però comunque seguire o non seguire la Legge è solo vanità...può avere un significato o non averne a seconda della situazsione in cui ci si trova e del motivo per cui lo si fa.
    Fatto sta che comunque per ciò che si fa o non si fa si paga sempre.
    O no?
    Bo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io conosco il GIUDICE che non rispetta la legge ma la fa rispettare.
      Per non parlare DEI 10 (?) comandamenti che Dio per primo non rispetta.

      QUI è la VERITA':
      Prendersi le proprie RESPONSABILITA' e accettare di essere GIUDICATO dagli UOMINI.

      Tu perdoneresti SATANA se ti spiega TUTTO e perché FA o E' COSI'?

      Elimina
    2. Mhm...bisogna trovarcisi, ma forse sì.
      Penso di sì.
      Dipende.

      Elimina
    3. Ad ESEMPIO:
      Il VERO SENSO della PRE-GHIERA del PADRE NOSTRO.
      Per NOI o in PRIMIS per il FIGLIO?
      Luca o MEGLIO ... MATTEO?

      LUI mi ha detto la VERSIONE ORIGINALE che non è AVversione o Antiversione.
      E' semplice RESA e richiesta di ALLEANZA per proSEGUIRE il cammino di RITORNO.

      Ma il Figliuol PRODIGO è Gesù o no?

      Il Buon samaritano CHI E' ... che lo salvò dal DESERTO?

      Elimina
    4. E se TU mi RIMETTI tutto quello che FACCIO agli ALTRI ... chissà che comprenda VERAMENTE il VERO BENE e il VERO MALE.

      Mi ha sempre inquietato il SUO SILENZIO alla domanda: "COS'E' la VERITA'?"

      Perché LUI E' la VERITA'?

      Io le so queste ... MANCANZE, perché HO CHI me le spiega FACENDOLE VIVERE.

      Elimina
  4. Non è il legno della croce che pesa ma i chiodi arrugginiti di tutti noi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I tuoi sono con antiTETANO inCORPOrato.
      Tanto devono SERVIRE solo per TRE ORE ... circa.

      A pesare è la nostra CARNE. Fatti ... leggera che è meglio anche per CHI deve toglierti e posarti in un sepolcro.

      La VERA SOFFERENZA E' quella SPIRItuale sia VERSO il PADRE che VERSO i FIGLI.

      Elimina

Se guardate solo quello che la luce rivela e ascoltate solo quello che il suono vi annuncia, allora in verità, non vedete e non sentite.