venerdì 8 novembre 2013

POSTo in ALLEst...ermiNIENTE

Mi sono conVINTO!
Per quanto mi spetta!
Mi sento pieno di buona volontà!
Colmo del SUO stesso SPIRITO!
VITTORIOSO con il MIO avVERSArio!
Ma, su alcuni punti, resto ancora nella VIA della VERITA' in questa VITA auDACE e imPETUosa, per ricordare a ME STESSO quello che ho saputo a motivo della GRAZIA che mi è stata data da quella VOCE, solo per me.
Inizialmente ERA come un ROMBO che sembrava come tuono senza lampi e saette. Incompresibili agli umani.
Poi, acquisendo conoscenza umana ... comiciò a percorrere vie contrarie a quella dell'obbedienza, adempiendo a TUTTE le scritture.
Per annunciare il MEsSAGGIO del VàAngelo fin dagli INIZI, come se tutto fosse stato dilatato. Come se bisognava "perdere tempo" per costruirsi un VARCO, una ... GATE.
TUTTO per COSA?
Per la SOLA conSAPEVOlezza diVENIRE OFFERTA GRADITA e conDITA dal SUO stesso SPIRITO.

Questo dunque la MIA SPINA e il MIO Vanto in coLUI che mi ha pre-CEDUTO.

Non oserei IN FATTI aggiungere altro se non di quello che CHI mi ha pre-CEDUTO ha operato per MEZZO MIO la conDUZIONE dellìANIMA mia COME SPOSA del SUO SPIRITO SANTO.

PerCIO' l’obbedienza E' una specie di MORTE, perchè pur se è VERO che TUTTI MUOIONO, E' VERO anche che non TUTTI MUOIONO nello SPIRITO del SIGNORE.
Non con parole e OPERE, di segni o CROCI, ma MORIRE con la FORZA dello SPIRITO.

Penso di essere GIU'nto al termine.
Mi basta il TERZO SEGNO!
Una GOCCIA salata uscita dalla lanTERNA dell'ANIMA e non più da quella del corpo.
Uscirà da un PUNTO dal quale io mi SONO FATTO onORE.
Da CHI ha conosiuto prima ME di COLUI che ERA prima di ME.
Per non costruire su un fondamento altrui, ma, come sta scritto:

«Coloro ai quali non era stato annunciato, lo vedranno, e coloro che non ne avevano udito parlare, comprenderanno».

24 commenti:

  1. Ma cosa vuol dire che pensi di essere giunto al termine ed aspetti il terzo segno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so SE è per ME o per TUTTI.

      Elimina
  2. Anzi, no, ti basta....ma c'è già stato?
    E gli altri due?
    Uno è stato scritto.

    RispondiElimina
  3. La rosa rossa di ognissanti...è uno...ma perché sarebbe un segno?
    E gli altri due?
    E cosa vogliono dire?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come al SOLITO guardate l'INDICE e non cosa inDICA.

      Elimina
  4. O forse non voglio guardare...perché ho paura.

    RispondiElimina
  5. Ah...solo ora ho visto il video tratto da "The Passion".
    Da una lacrima nasce un sorriso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sono ancora riuscita a vederla, ma la sto cercando.
      Ma su "il tuo tubo" ti hanno già oscurato il video su Spiderman per motivi di copyright...ma che cavolo, ma è pieno di scopiazzature su quel tubo...mah...

      La VERITA' NASCO...STA'

      •4 giorni fa
      •4 visualizzazioni

      Non dimenticare mai le SUE PAROLE: "Maneggiare la VERITA' può divenire una MALEDIZIONE".

      Elimina
    2. SONO UN COPYone.
      Beati coloro che possono VEDERLO ... senza MORIRE.
      Se lo VEDI maneggialo con CURA.
      Anche il preservativo è una specie di COPIA del tubo!

      Elimina
  6. "Mi sento pieno di buona volontà!
    Colmo del SUO stesso SPIRITO!
    VITTORIOSO con il MIO avVERSArio!"

    L'anima e il corpo sono destinati a un'eternità senza fine!
    Chi considera Dio come non esistente, questo avviene anche ai cristiani che pregano male, senza amore e distaccati dal Vangelo. Non fermatevi ad una spiritualità esteriore o apparente, date spazio allo Spirito Santo di visitarvi e dimorare in voi. Dovete però fargli spazio, è opportuno eliminare quanto si oppone alla sua azione di Grazia.
    Chiedetevi cosa si oppone nella vostra vita all'Amore di Gesù e ai suoi insegnamenti!
    Questo, sostiene il Don...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Don alla ME chi SEDE che?

      Non è facile SPIEGARE a chi non VUOLE ESSERE SPIEGATO!

      Elimina
  7. Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 25,31-40.
    Quando il Figlio dell'uomo verrà nella sua gloria con tutti i suoi angeli, si siederà sul trono della sua gloria.
    E saranno riunite davanti a lui tutte le genti, ed egli separerà gli uni dagli altri, come il pastore separa le pecore dai capri,
    e porrà le pecore alla sua destra e i capri alla sinistra.
    Allora il re dirà a quelli che stanno alla sua destra: Venite, benedetti del Padre mio, ricevete in eredità il regno preparato per voi fin dalla fondazione del mondo.
    Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato,
    nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi.
    Allora i giusti gli risponderanno: Signore, quando mai ti abbiamo veduto affamato e ti abbiamo dato da mangiare, assetato e ti abbiamo dato da bere?
    Quando ti abbiamo visto forestiero e ti abbiamo ospitato, o nudo e ti abbiamo vestito?
    E quando ti abbiamo visto ammalato o in carcere e siamo venuti a visitarti?
    Rispondendo, il re dirà loro: In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me.
    don alfonso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma il Figlio dell'uomo è il re?

      Elimina
  8. Il perdono dei peccati e la piena riconciliazione dell’uomo con Dio sono avvenuti in Cristo, per la Sua Croce e Risurrezione. In noi avvengono per opera dello Spirito Santo, mediante il ministero della Chiesa.

    Dio conosce il nostro cuore e vede se siamo pentiti dei nostri peccati; ma il perdono oggettivo dei peccati gravi commessi ci è dato solo nel Sacramento della Riconciliazione (Confessione), confessandoli cioè davanti al sacerdote e ricevendone da lui l’assoluzione.

    Occorre dunque fare un serio esame di coscienza per ricordare tutti i peccati commessi, specialmente quelli mortali, averne il dispiacere e il proposito di non commetterli più. Ricevuto il perdono, segue la penitenza, cioè una preghiera o un’azione che il sacerdote ci ha indicato come segno di piccola partecipazione alla Croce, di gratitudine al Signore e di cambiamento di vita.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il VERO PERDONO lo si ha da CHI ti perdona ... anche se non glielo chiedi.
      Ma se glielo chiedi ... STAI perdonando LUI.

      Elimina
    2. mmmh...difficile! ho perdonato tutto, quasi tutto. tranne LEI - LUI. non perdonerò mai. non posso, non riesco, per ora...chissà, forse un giorno...

      Elimina
    3. CHIsSA' è BRAVO (cattivo)

      http://www.etimo.it/?term=bravo&find=Cerca

      Elimina
  9. Risposte
    1. In CONFESSIONALE!
      E TU ... quando VIENI?

      Elimina
  10. Risposte
    1. Per UNA volta SOLA?
      Senza in TE resse?

      Elimina

Se guardate solo quello che la luce rivela e ascoltate solo quello che il suono vi annuncia, allora in verità, non vedete e non sentite.